Skip to content Skip to navigation

Telefonia mobile

La Scuola ha aderito alla convenzione Telefonia Mobile 6 per soddisfare le esigenze di telefonia mobile e trasmissione dati in mobilità del proprio personale per garantire lo svolgimento delle attività istituzionali anche fuori sede.
Il Consiglio Direttivo della Scuola, nella seduta del 28 ottobre 2015 ha approvato le Linee guida per l’assegnazione e l’uso delle schede telefoniche e dati e dei dispositivi di comunicazione mobile a cui si rimanda per eventuali approfondimenti.
Le richieste di informazioni, attivazione e supporto e possono essere effettuate attraverso l’apertura di un ticket al servizio di helpdesk o via e-mail all'indirizzo telefonia@sns.it.

Chi può chiedere servizi di telefonia mobile

Le schede telefoniche, le schede dati e i terminali sono assegnati ai titolari di incarichi istituzionali e amministrativi (Direttore, Vice Direttore, Prorettori e Delegati del Direttore, Presidi delle strutture accademiche, responsabili dei Laboratori; Segretario Generale, Dirigenti) nonché ai titolari di posizioni organizzative e di funzioni specialistiche.
Le schede telefoniche, le schede dati e i terminali possono essere assegnati anche a:

  • dipendenti cui si applicano particolari modalità di lavoro: reperibilità, assistenza agli impianti, telelavoro;
  • altri dipendenti per particolari esigenze nell’organizzazione del lavoro;
  • dipendenti e collaboratori titolari di un contratto con la Scuola per particolari esigenze di ricerca e didattica purché i costi del Servizio siano coperti con finanziamenti di terzi.

Uso del servizio a fini privati (“4146”)

Gli utenti possono richiedere l’utilizzo del traffico voce ed SMS a fini privati attivando un contratto contratto di dual billing (doppia fatturazione) che permette di addebitare i costi sul conto corrente personale del titolare dell’utenza o su carta di credito.
Una volta avvenuta l’abilitazione, è possibile l’utilizzo ai fini privati anteponendo a ciascuna numerazione dei contatti personali il codice 4146.

Terminali disponibili

I terminali radiomobili disponibili, tra quelli in Convenzione Telefonia Mobile 6, sono:

  • terminali radiomobili di categoria top: Blackberry 9900 (di prossima sostituzione), Samsung Galaxy A3, HUAWEI Ascend P7, NOKIA Lumia 830, SONY Xperia T3, SAMSUNG Galaxy S5 Mini, LG G3 S;
  • terminali radiomobili di categoria intermedia: Galaxy Grand Prime, altri OS a richiesta;
  • terminali radiomobili di categoria base: SAMSUNG Galaxy Core Prime, altri OS a richiesta;
  • tablet 7 pollici: Olivetti Olipad Smart Evo (di prossima sostituzione), SAMSUNG Galaxy TAB S 8”, SAMSUNG Galaxy TAB 4 8';
  • tablet 10 pollici: Huawei Media Pad 10 FHD (di prossima sostituzione), Olivetti Olipad W809 (di prossima sostituzione), ASUS Transformer Book T100TAL LTE;
  • modem per computer portatili: Modem non LTE : HUAWEI Router E5251 42.2 M, Modem LTE : ZTE Router MF90.

Configurazione dati standard

Salvo diverse esigenze motivate, sono previste le seguenti configurazioni:

  • per direttore, presidi, responsabili di laboratorio, segretario generale e dirigenti fino a 20GB al mese di traffico dati nazionale e, su richiesta, fino a 500MB al mese traffico dati roaming internazionale, al superamento dei quali si passa a traffico a consumo
  • per responsabili di area e servizio, funzioni specialistiche fino a 4GB al mese di traffico dati nazionale al superamento dei quali la velocità si riduce a 32kbps
  • per personale PTA per particolari esigenze: fino a 500MB al mese di traffico dati nazionale, al superamento dei quali la velocità si riduce a 32kbps

Si rimanda alle Linee guida ufficiali per maggiori dettagli.

Tariffe

I prezzi non comprendono IVA e tassa di concessione governativa (12,91€ mensili per ogni scheda telefonica).

Traffico voce Prezzo in Euro al minuto (IVA esclusa)
 Chiamate di RPA (2)  0,0010
 Chiamate Off-Net verso rete mobile nazionale (3)  0,0170
 Chiamate verso rete fissa nazionale  0,0100
 Chiamate verso internazionale Area 1 (1)  0,1200
 Chiamate verso internazionale Area 2 (4)  0,1200
 Chiamate originate in Area 1  0,0655
 Altre chiamate originate in roaming internazionale  0,4000
 Chiamate ricevute in Area 1  0,0312
 Altre chiamate ricevute in roaming internazionale  0,1000
 Chiamate verso utenze satellitari  3,0000
 Chiamate effettuate in roaming satellitare  4,7500
 Chiamate ricevute in roaming satellitare  2,8000
 Chiamate verso segreteria telefonica  0,0100

 

 Traffico SMS  Prezzo in Euro (IVA esclusa)
 SMS RPA (prezzo del singolo SMS) (5)  0,0010
 SMS non RPA (prezzo del singolo SMS) (6)  0,0200
 Invio di un SMS dall'Area 1 (prezzo del singolo SMS)  0,0233
 Invio di un SMS dall'Area 2 (prezzo del singolo SMS)  0,0800
 Invio di un SMS in roaming satellitare (prezzo del singolo SMS)  0,7500

(1) Area 1: Stati membri UE, Norvegia, Svizzera, Irlanda, Liechtenstein
(2) RPA = Rete Pubblica Amministrazione, traffico originato nel territorio nazionale e diretto ad utenze mobili in Convenzione appartenenti alla medesima Amministrazione
(3) Tutto il resto del traffico mobile
(4) Area 2: Resto del mondo
(5) SMS RPA: SMS originati nel territorio nazionale e diretti ad utenze mobili in Convenzione appartenenti alla medesima Amministrazione
(6) SMS non RPA: SMS originati nel territorio nazionale che non rientrano nella precedente classe RPA.

Traffico dati Prezzo in Euro (IVA esclusa)
 Nazionale - Plafond da 500 Mbyte/mese/utenza (prezzo del canone mensile)  1,8000
 Nazionale - Plafond da 4 Gbyte/mese/utenza (prezzo del canone mensile)  3,0000
 Nazionale - Plafond da 20 Gbyte/mese/utenza (prezzo del canone mensile)  6,0000
 Nazionale - Mbyte a consumo (prezzo per Mbyte) (7)  0,0020
 Roaming - Mbyte a consumo in Area 1 (prezzo per Mbyte) (8)  0,1143
 Roaming - Mbyte a consumo in Area 2 (prezzo per Mbyte) (9)  0,8000
 Roaming - Plafond da 500 Mbyte/mese/utenza (prezzo del canone mensile)  15,000

(7) - circa 5 € ogni 2,5 GB scambiati
(8) - circa 50 € ogni 437 MB scambiati
(9) - circa 50 € ogni 62,5 MB scambiati

Sul traffico dati nazionale a plafond, vengono inviati all’utenza SMS informativi al raggiungimento del 75%, 90% e 100% del traffico previsto.

Per ciascuna utenza abilitata alla trasmissione dati a plafond, l’Amministrazione indica se, all’esaurimento dei dati del bundle:

  • la trasmissione dati debba essere ridotta ad una velocità massima non inferiore a 32 kbps, senza nessun costo aggiuntivo per il traffico così sviluppato;
  • la trasmissione dati possa proseguire senza limitazioni di velocità, con tariffazione a consumo del traffico ulteriore rispetto a quello compreso nel plafond. Per tale traffico a consumo sono altresì previste diverse soglie informative o dispositive tra le quali l’Amministrazione sceglie al momento dell’ordine di attivazione o variazione di configurazione.

Anche per le utenze abilitate al roaming internazionale sono previste diverse soglie informative o dispositive.

Per avere maggiori informazioni

Tariffario della convenzione Consip Telefonia Mobile 6